Buona festa della Donna!

Buona festa della Donna!

Dopodomani e' la festa della donna...Una bella occasione per ricordare a vostra moglie o alla vostra compagna la sua importanza nella vostra vita.
Difficilmente si riesce a ritagliarsi del tempo per stare con lei e per apprezzarla nel modo giusto.
Una buona cena preparata con le vostre mani e servita su dell'ottima porcellana può essere un regalo inaspettato, ma soprattutto apprezzato da parte della vostra compagna di vita.

Ecco dei buoni consigli all'ultimo minuto che all'insegna della semplicità possono esservi utili...

Un buon antipastoLe roselline di crudo su sfoglie classiche.

Prepariamo prima di tutto la crema al caprino: in una ciotola mettete il caprino e lavoratelo con una forchetta per renderlo una crema. Sminuzzate delle erbe aromatiche come la menta e l'aneto e aggiungetele alla crema.
Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti, aggiungete un filo di olio extravergine d'oliva per ammorbidire il formaggio quindi salate e pepate a piacere. Con un cucchiaino trasferite il composto su delle sfoglie. Quindi tagliate le fette di prosciutto a strisce larghe circa 1 cm.

Arrotolate le fettine di prosciutto su loro stesse e adagiatele sul ciuffo di crema al caprino. Completate le sfoglie con un fogliolina di menta.

Un buon secondo: Gli involini di pollo.

Iniziate lessando gli spinaci freschi in poca acqua bollente salata. Una volta cotti, scolateli bene eliminando tutta l’acqua e infine sminuzzateli finemente con un coltello. Con un pestacarne battete leggermente le fettine di petto di pollo. Con l’aiuto di un pelapatate o di un coltello affilato riducete la fontina in fettine molto sottili e tagliate le fette di prosciutto cotto a metà.
Iniziate quindi a comporre gli involtini di pollo: posate su ogni fettina di carne mezza fetta di prosciutto cotto, una o due fettine sottili di formaggio e un cucchiaio di spinaci lessati. 
Poi iniziate ad arrotolare il pollo ben stretto partendo da un’estremità verso l’altra e fissandolo alla fine con uno stecchino; continuate così per tutti gli involtini. Fate sciogliere quindi il burro in un’ampia padella antiaderente e posateci gli involtini che andrete a rosolare a fiamma viva da entrambi i lati; quando saranno ben dorati sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete un paio di mestoli di brodo di verdure precedentemente preparato, salate e chiudete con un coperchio per continuare la cottura per circa 20 minuti. Quando gli involtini saranno pronti estraeteli dalla padella e teneteli in caldo. Fate quindi rapprendere la salsina ottenuta con il brodo e il formaggio che sarà leggermente fuoriuscito dagli involtini durante la cottura. Servite gli involtini ben caldi cospargendoli con la loro salsina!

Un buon dessert: Il tiramisù alle fragole

Per prima cosa preparate la crema al mascarpone. Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero e per ultimo il mascarpone. Amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Mondate e tagliate le fragole a pezzetti, tranne 2 che serviranno per la decorazione finale. Unite 2 cucchiai di zucchero, la scorza e il succo filtrato di un limone. Intanto che le fragole macerano, preparate la bagna unendo in un pentolino dell’acqua, dello zucchero, il succo e la scorza di un limone e portate ad ebollizione. Tagliate i savoiardi a metà e inzuppateli nella bagna preparata: poneteli ai lati delle coppe (se non possedete  delle coppette potete utilizzare due bicchieri completamente trasparenti) facendoli ben aderire in modo che rimangano ben visili anche dopo aver aggiunto la crema al mascarpone e le fragole a pezzetti, poi aggiungete uno strato di crema, uno di fragole, completate con un altro strato di crema e guarnite con mezza fragola e una fogliolina di menta. Mettete le coppe in frigorifero perché si compattino e poi servite.

Vostra moglie non potrà che essere orgogliosa di voi! Buona festa della donna!!!

Powered by Vallese Lisa